PASSATELLI

PASSATELLI Tradizionale ed antica minestra in brodo che ha come ingredienti principali del pane raffermo grattugiato, uova, parmigiano, noce moscata e scorza di limone grattugiata.
L’impasto ben amalgamato viene passato in un apposito ferro da cui fuoriescono una sorta di vermicelli rugosi che vengono subito messi a bollire nel brodo.
Un tempo questa minestra veniva proposta durante la Pasqua, mentre oggi è presente nei menù dei ristoranti anche in versione asciutta, condita con sughi saporiti anche di pesce.
Con lo stesso impasto tenuto un po’ più morbido e tuffato a cucchiaiate nel brodo bollente, si può preparare anche la Tardura detta anche stracciatella o “minestra del Paradiso”.

Ingredienti 
Per l’impasto:
3 uova, 200gr. Parmigiano, 200gr. Pane grattato, la buccia di 1/2 limone grattugiata, 3 cucchiai di farina, noce moscata q.b. 
Per il brodo:
 4-5 litri di acqua fredda, ¼ di gallina, un pezzo di manzo, un osso di bue, cipolla, sedano, una carota, tre dadi, due pomodori. Far bollire per due ore. Togliere la carne e le verdure e passare il brodo.
Preparazione
Mescolare bene tutti gli ingredienti, lasciarli riposare 5 minuti in frigorifero, avvolti nella pellicola.
Passare l'impasto nell'apposito ferro o nello schiaccia patate a buchi larghi e lasciare cadere i passatelli direttamente nel brodo bollente, facendoli cuocere finche non tornano a galla